Legislazione Alimentare

Ceramica: obblighi di legge in materia MOCA

Piatti, bicchieri, brocche, oliere, casseruole in ceramica rientrano tra quelli che, in tema di Sicurezza Alimentare, sono definiti "Materiali ed Oggetti destinati a venire a Contatto con gli Alimenti" o anche MOCA. Sono quindi soggetti a tutta la legislazione che li disciplina, in quanto non devono costituire un rischio per la salute dei consumatori. Obbligo di registrazione I ceramisti, che intendono [...]

Regolamento UE 775/2018: obbligo di origine in etichetta dal 1 aprile 2020

Il regolamento (UE) n. 775/2018  introduce l'obbligo di inserire in etichetta l'indicazione del paese d'origine o del luogo di provenienza: nel caso in cui l'omissione di tale indicazione possa indurre in errore il consumatore in merito al paese d'origine e al luogo di provenienza reali dell'alimento ed in particolare se nel loro complesso le informazioni riportate in etichetta o [...]

Comprendere le regole dell’etichettatura dei prodotti alimentari

Per ottenere un elevato livello di tutela della salute dei consumatori e assicurare il loro diritto all'informazione, il Parlamento Europeo e il Consiglio dell'Unione Europea hanno emanato il Regolamento (UE) n. 1169/2011 relativo alla fornitura di informazioni sugli alimenti ai consumatori. Il Regolamento (UE) n.1169/11 impone un'etichettatura chiara, comprensibile e leggibile per il consumatore; le informazioni devono essere visivamente accessibili [...]

Il Reg. UE n. 625/2017: una novità assoluta in materia di controlli ufficiali

  Il prossimo 14 Dicembre 2019 entrerà in vigore il nuovo regolamento in materia di controlli ufficiali: il Reg. UE n. 625/2017 che mira a garantire l'applicazione della legislazione sugli alimenti e sui mangimi e delle norme sulla salute e sul benessere degli animali, sulla sanità delle piante e sui prodotti fitosanitari. Lo scopo del presente regolamento è di stabilire un [...]

HACCP e Acrilammide: nuovi obblighi in materia di Sicurezza Alimentare dal 11 aprile 2018

Il regolamento (UE) n. 2017/2158 introduce nuovi obblighi in materia di Sicurezza Alimentare per garantire un elevato livello di tutela dei consumatori. Gli operatori del settore alimentare che producono alimenti, come ad esempio pane e prodotti da forno, caffè, cereali per prima colazione e prodotti della prima infanzia, devono, entro l'11 aprile 2018, integrare il proprio piano HACCP introducendo delle misure operative atte [...]

Ministero della Salute: obbligo di comunicazione per operatori MOCA, termini e sanzioni

Il Ministero della Salute per mezzo di una circolare chiarisce che l’obbligo di comunicazione degli operatori economici MOCA, come previsto dal D.lgs. 29/2017 (disciplina sanzionatoria per viloazione in materia di materiali e oggetti destinati a venire a contatto con gli alimenti), è stato fissato per il 31/7/2017. In particolare, l’articolo 6   prevede  un obbligo di comunicazione all’autorità sanitaria territorialmente [...]

MOCA: adempimenti entro il 31 luglio 2017 per le aziende che producono materiali destinati al contatto con gli alimenti

Il Decreto Legislativo 10 febbraio 2017  n. 29, ovvero la “Disciplina sanzionatoria per la violazione di disposizioni di cui ai Regolamenti (Ce) n. 1935/2004, n. 1895/2005, n. 2023/2006, n. 282/2008, n. 450/2009 e n. 10/2011 in materia di materiali e oggetti destinati a venire a contatto con prodotti alimentari e alimenti”, è già in vigore dal 2 aprile 2017. Tuttavia, il termine [...]

Ritiro e richiamo degli alimenti pericolosi per la salute: dal 1° Gennaio è operativo il nuovo sistema concordato con le Regioni

Gli Operatori del settore alimentare (OSA) sono individuati dal Regolamento (CE) n.  178/2002, in materia di tracciabilità rintracciabilità degli alimenti, come i responsabili della Sicurezza Alimentare. Il Regolamento, che istituisce il sistema rapido di allerta europeo (RASFF), stabilisce che nei casi in cui un prodotto rappresenti un rischio per la salute, l’OSA deve adottare le misure di ritiro e [...]

Obbligo elenco ingredienti ed allergeni per ristoratori ed altri esercizi alimentari

Non solo le industrie alimentari, ma anche tutti gli esercizi commerciali ed artigianali del settore alimentare (ristoranti, pizzerie, macellerie, panifici, pastifici, caseifici, hotel, etc.) devono fornire al consumatore, ai sensi del Reg. UE n. 1169/2011, informazioni chiare e trasparenti circa la composizione degli alimenti posti in vendita, anche se allo stato sfuso. In particolare, è obbligatorio indicare l'elenco degli ingredienti impiegati, [...]